• Pavia:

Sorpresi senza biglietto sul treno, richiedenti asilo si piazzano sui binari per non farlo ripartire

Sorpresi senza biglietto dal capotreno, si piazzano sui binari per impedire al convoglio di ripartire. Protagonisti dell’episodio due richiedenti asilo di origini nigeriane, ospitate in un centro di accoglienza di Robbio. I due, di 22 e 24 anni, erano saliti su un convoglio della linea Pavia-Vercelli, ma, alle otto di sera, erano stati fermati dal capotreno per il controllo dei biglietti alla stazione di Garlasco. Sprovvisti del titolo di viaggio, i migranti si erano rifiutati di scendere dal vagone. Il capotreno non ha potuto fare altro che chiamare i carabinieri, ma all’arrivo delle divise i due nigeriani hanno deciso di posizionarsi sui binari per bloccare la circolazione ferroviaria. I carabinieri li hanno convinti a spostarsi, ma nel contempo li hanno denunciati per interruzione di pubblico servizio.