• Pavia:

Pavia: i bus della “movida” attivi per tutto il mese di luglio

Proseguirà la sua corsa anche nel mese di luglio Morpheus, il bus notturno gratuito usato e richiesto principalmente dagli studenti universitari per le serate della "movida" pavese.

Iniziato lo scorso mese di marzo, il servizio sperimentale, nelle quarantasei corse finora effettuate, ha avuto 4.644 passeggeri, una media di 35 per ciascun viaggio. Con alcune eccezioni: la sera del 10 marzo, per esempio, sono stati 194 i passeggeri che sono saliti sulle tre corse dell'autobus dalle 23 all'1,30. Numeri che hanno convinto il Mezzabarba ad estendere il servizio per tutto il mese di luglio. Dopo l’estate potrebbero però arrivare alcune novità: tra le idee, la possibilità di creare un secondo anello o di far pagare un biglietto, estendendo l'abbonamento per i mezzi pubblici che hanno gli universitari.

Il servizio fino ad oggi è costato complessivamente 21mila euro al Mezzabarba: sedici chilometri di percorso che garantiscono un collegamento con i punti principali della città: dal centro storico fino ai collegi in periferia dove risiede una buona fetta dei 22mila studenti non residenti a Pavia.