• Pavia:

Voghera, picchia la moglie e la minaccia con un coltello: il tribunale lo allontana da casa

Picchiata, insultata, minacciata di morte. Vittima di violenze continue e gratuite. E' la storia di una signora romena di 43 anni, che abita a Voghera e che da tempo subiva maltrattamenti da parte del marito, anche lui romeno, di 46 anni. Il loro matrimonio era in crisi da anni a causa dell'atteggiamento di lui, spesso tendente all'ira. In un'occasione il 46enne aveva addirittura lanciato dei coltelli contro la donna e le aveva persino gettato del liquido infiammabile addosso, il tutto sotto gli occhi del figlio minorenne. La donna, nelle scorse settimane, aveva trovato il coraggio di denunciare il suo aguzzino: le indagini degli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Voghera hanno permesso di ricostruire la difficile situazione familiare della coppia, spingendo il pubblico ministero e il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Pavia a emettere un provvedimento di allontanamento per il 46enne, che ora rischia anche una denuncia. Così come è stato denunciato, nella serata di martedì a Pavia, l'uomo che ha minacciato una vicina di casa con un falcetto. Il motivo sarebbe legato all'ennesima lite per questioni di vicinato: l'aggressore, oltre alla donna, ha minacciato un altro vicino, prima di dileguarsi. Per la polizia non è stato difficile rintracciarlo: l'uomo è stato denunciato quindi per minacce aggravate, mentre il falcetto è stato sequestrato.