• Pavia:

Pavia, furto in Asm: il presidente Bianchi convocato in Commisione di Garanzia

Soldi sottratti ad Asm con la firma dell’attuale presidente Duccio Bianchi. Non solo con Giampaolo Chirichelli, l’ex consulente finanziario di Via Donegani, Pietro Antoniazzi,  sarebbe riuscito a rubare una parte del milione e ottocentomila euro anche con la nuova governance.

Una tesi che la consigliera comunale di Forza Italia Barbara Longo ha sottoposto, tramite un’interpellanza, al sindaco nelle scorse settimane, ottenendo però risposta negativa. Ma il no fermo di Depaoli non ha convinto l’opposizione: per questo motivo Duccio Bianchi sarà chiamato, nel giro di un paio di settimane, in Commissione di Garanzia a fornire la propria risposte sulla delicata questione. Se come confermato dal sindaco in consiglio comunale, non vi sarebbero mandati di pagamento o delle note di credito sottoscritte da Duccio Bianchi, restano alcuni dubbi sull’utilizzo del token del presidente: si tratta di quel dispositivo elettronico che consente di generare password sicure, per effettuare transazioni economiche. Era stato lo stesso Antoniazzi a spiegare, nel corso dell’incidente probatorio nel marzo del 2016, di aver utilizzato quello di Chirichelli addirittura due mesi dopo la sua revoca “perché – testuali parole - non era ancora arrivato l’altro”, ovvero quello di Duccio Bianchi.

Cosa sia accaduto dunque con la gestione dei pagamenti tramite questo dispositivo elettronico resta un mistero che potrà essere risolto dall’intervento del Presidente di Asm in Commissione di Garanzia.