• Pavia:

Due arresti per droga nelle campagne attorno a Vigevano

Doppio arresto dei carabinieri della compagnia di Vigevano in un’operazione antidroga. I continui controlli nelle campane stanno dando i loro frutti, e le manette sono scattate ancora una volta ai polsi degli spacciatori. Il primo arresto è avvenuto in territorio comunale di Vigevano, in aperta campagna, tra la frazione Piccolini e la località Case Nuove di Cilavegna. I militari hanno sorpreso tre persone che stavano cedendo della droga a un operaio 36enne di Mortara. Due di loro sono riusciti a dileguarsi, mentre il terzo, un 26enne marocchino, è stato acciuffato dopo un breve inseguimento. Con sé aveva 35 grammi di eroina e 22 di cocaina, oltre a 466 euro frutto dell’attività di spaccio. I carabinieri sono convinti che faccia parte di una banda che negli ultimi mesi ha avviato un florido commercio di droga nella campagne attorno a Vigevano. Il secondo arresto è stato portato a termine alla frazione Garbana di Gambolò. Anche in questo caso il blitz è avvenuto mentre veniva ceduta una dose di droga: la cliente è una cameriera 28enne di Vigevano, il venditore un marocchino ventenne, che ha tentato di scappare gettando in un canale un marsupio, probabilmente contenente droga, un coltello e il telefono cellulare. L’apparecchio è stato recuperato, elemento utile al proseguimento delle indagini per ricostruire la lista dei clienti e arrivare agli altri membri della banda.