• Pavia:

Attacco al liceo Copernico, proseguono le indagini di Polizia e Carabinieri

Carabinieri e Digos, in queste ore, stanno lavorando a stretto contatto per individuare i responsabili. A Pavia resta alta la tensione dopo l'attacco al liceo Copernico, avvenuto giovedì mattina al termine delle lezioni per l'ultimo giorno di scuola. Le forze dell'ordine stanno cercando di fare luce anche sui motivi del gesto, scatenato forse per una vendetta nei confronti di alcuni studenti del liceo che avrebbero colpito con dei gavettoni i ragazzi che passavano davanti alla loro scuola. La classica goliardata di fine anno che potrebbe aver causato una reazione decisamente esagerata. I responsabili dell'assalto, ripreso da alcuni video girati con i telefonini, rischiano ora una denuncia penale per danneggiamento aggravato e lesioni personali, visto che nei tafferugli sono rimasti feriti anche tre professori del Copernico. In mattinata il provveditore di Pavia, Renato Rovetta, ha incontrato i dirigenti scolastici del Copernico e dell'Itis Cardano, per esprimere la sua solidarietà e per capire come agire nei confronti dei ragazzi: sembra scontato che, oltre alle denunce, possano scattare anche provvedimenti disciplinari per i responsabili. Una bocciatura o una non ammissione agli esami di maturità, nel caso si tratti di studenti dell'ultimo anno, scelte che dipendono però dagli scrutini finali.