• Pavia:

Zinasco, finge un finto rapimento perchè ha perso una scommessa d’amore

Si era inventata un tentato rapimento in virtù di una scommessa persa. Una ragazza di 15 anni di Zinasco è stata denunciata dai carabinieri per simulazione di reato. Aveva raccontato alla madre di essere stata avvicinata a Pavia, in via Boezio, da due individui a bordo di un furgone, che le avrebbero intimato di salire sul mezzo con loro. Per il fatto era stata sporta denuncia, ma i militari, vedendo i filmati delle telecamere di sorveglianza, hanno appurato che l’episodio era del tutto inventato. Messa alle strette, la ragazzina ha spiegato che la messa in scena del tentativo di rapimento era il pegno di una scommessa persa con le amiche. La giovane aveva scommesso che avrebbe baciato un ragazzo, ma non lo aveva fatto e per penitenza, secondo gli accordi, avrebbe dovuto inventarsi un rapimento.