• Pavia:

Agenti di polizia salvano due anziani dall’incendio del loro appartamento

Due anziani sono stati salvati dalle fiamme di un incendio che era divampato nella loro abitazione. È successo a Vigevano, in una casa in zona Battù. L’allarme è scattato attorno alle 21.30 di sera, sul posto sono giunti i vigili del fuoco, ma ancora prima una pattuglia del commissariato di polizia. Gli agenti si sono immediatamente resi conto di quanto stava accadendo e sono entrati in azione. Visto il divampare delle fiamme, hanno deciso di sfondare la porta di casa, immaginando che all’interno potesse esserci qualcuno. I poliziotti hanno trovato una donna di 90 anni ferma sulla soglia, immobilizzata dalla paura, mentre con una coperta cercava di ripararsi dal fumo. La signora è stata portata in salvo, ma in casa c’era anche un’altra persona, un uomo di 80 anni. Questi aveva cercato di respirare aria più pulita muovendosi verso il balcone, dove però era rimasto bloccato a causa dell’allargarsi dell’incendio. L’80enne, inoltre, faceva fatica a muoversi a causa di problemi di deambulazione. Anch’egli è stato tratto in salvo dagli agenti. Per lui si è poi reso necessario un ricovero in ospedale per accertamenti. Un ferito anche tra i poliziotti: il capopattuglia, infatti, è rimasto ustionato all’avambraccio destro durante le operazioni di soccorso. Le fiamme sono state infine spente dai vigili del fuoco. Dagli accertamenti è emerso che il rogo ha avuto origine accidentale.