• Pavia:

Parona, maxi incendio alla ditta di rifiuti Aboneco

Un pauroso incendio si è sviluppato attorno alle 16.30 di pomeriggio alla Aboneco di Parona, ditta che si occupa del riciclaggio di rifiuti. Le fiamme sono divampate in un deposito esterno, zona dove sono accumulati perlopiù i rifiuti ingombranti. Il rogo si è sviluppato velocemente, alimentato dal clima secco e dal leggero venticello, che ha diretto la colonna di fumo in direzione di Vigevano. Proprio da Vigevano e da Mortara sono giunte le segnalazioni più allarmate dei cittadini, che non capivano quanto stava accadendo. Sul luogo dell’incendio sono giunte numerose squadre di vigili del fuoco provenienti da varie zone della provincia. Il rogo è stato circoscritto nel giro di un’ora, anche se le operazioni per il completo spegnimento sono molto più impegnative. Parallelamente alla gestione dell’emergenza, è anche partita la macchina istituzionale per i controlli riguardanti l’aria. La consigliera regionale della Lega Nord Silvia Piani ha immediatamente informato l’Arpa di quanto stava avvenendo, anche se dall’agenzia per l’ambiente non sono stati diramati particolari allarmi. Sul posto si è recato il sindaco di Parona Marco Lorena per recuperare le prime informazioni. Preoccupazione tra i cittadini per le possibili conseguenze sulla qualità dell’aria, in attesa dell’arrivo di dati ufficiali. La Aboneco si occupa del trattamento di rifiuti di vario genere e si trova a pochi metri dall’ex statale 494. Non si segnalano feriti a causa dell’incendio, anche se dal 118 di Pavia è stata comunque mandata sul posto un’ambulanza a scopo preventivo.