• Pavia:

Stradella, protestano i richiedenti asilo ospitati dalla Croce rossa

Stradella. Una settantina di richiedenti asilo ospitati al centro di smistamento di Stradella attorno alle 15 di giovedì hanno raggiunto il municipio inscenare una protesta per lamentare le condizioni a loro dire disagiate in cui sono costretti a vivere. I manifestanti hanno chiesto di incontrare il sindaco. Due sono stati colti da malore e hanno dovuto ricorrere alle cure dei volontari della Croce rossa di Stradella, la stessa organizzazione che gestisce il centro di via Nazionale.

Dopo due ore di proteste e dopo aver ottenuto un incontro in Prefettura (fissato per venerdì alle 15) i migranti hanno lasciato la piazzetta antistante il municipio.
La Croce rossa ha subito diffuso un comunicato in cui si precisa che: “tutte le attività svolte nell’Hub di Stradella, comprese quelle relative alla mensa e all’erogazione del pocket money, seguono il dettato normativo nazionale e le indicazioni della Prefettura. Voglio ringraziare per il supporto – conclude Vicini – l’associazione di mediazione che opera in sinergia con la Croce Rossa il Sindaco e la Prefettura oltre che le forze dell'ordine: è anche grazie a loro se le tensioni si sono stemperate rapidamente”.