• Pavia:

Caso Fimiani, Depaoli: “Indennità legata alla posizione ricoperta”. E sul corso per gourmet…

Il caso del capo di gabinetto di Depaoli, Fabio Fimiani, sbarca in consiglio comunale. E’ una instant question del consigliere comunale del Nuovo Centrodestra Nicola Niutta a portare la questione all’attenzione dell’assemblea, riunita al Mezzabarba. Un’indennità accessoria da 20.000 euro - il massimo previsto -  e trasferte che poco avrebbero a che vedere con l’attività di un capo di gabinetto, come l’ormai celebre corso di enogastronomia tenutosi a Monza a febbraio. Queste le principali perplessità evidenziate da Niutta nel suo intervento: "Il sindaco ritiene di dover recuperare la somma riconosciuta a Fimiani? Cifradi cui non ha diritto non per la somma di ventimila euro ma nemmeno per quella effettiva certificata pari a cinquemila euro. Le missioni, nella maggior parte dei casi come accompagnatore dell'assessore Lazzari più che del sindaco, sono state autorizzate da Depaoli?".

Tra queste ha suscitato particolare clamore la partecipazione al corso per gourmet a Monza dello scorso febbraio "12 incontri per 12 territori". "Vorrei leggervi - ha aggiunto Niutta - la locandina dell'evento: sei un ristoratore della Brianza? Hai un'attività legata al food e all'agroalimentare? Vuoi migliorare la tua competenza in campo social? Chiedo al sindaco se sia una situazione opportuna".

E Depaoli ha risposto punto su punto: "L'indennità di Fimani è legata alla posizione ricoperta, all'assistenza fornita all'organo politico e alla disponibilità in qualsiasi momento per eventuali consulenze. Il trattamento economico è quindi parametrato al ruolo svolto, alle caratteristiche e alla flessibilità. Non è possibile rapportare l'emolumento alle timbrature e non è nemmeno necessario" .

Ed anche sulle missioni nessun dubbio per Depaoli, corso per gourmet compreso: "Le missioni sono tutte nel solco istituzionale e il sindaco vista solo le trasferte degli assessori. Il turismo enogastronomico è una delle attività a favore della città che attira persone qui e fa quindi da sostegno al marketing territoriale".