• Pavia:

Fondazione Mondino, al via interventi per 4,5 milioni di euro

Un nuovo logo e un piano industriale da 4,5 milioni di euro per segnare il rilancio dell'attività ospedaliera e di ricerca. La fondazione Mondino di Pavia riparte da qui, da un corposo piano di investimenti per il triennio 2017-2019 che permetterà di intervenire su diversi fronti. Gli interventi principali saranno tre: il recupero del polo di via Trieste, oggi adibito ad uffici, all'interno del quale verrà creato un ambulatorio diurno da 12 posti per adolescenti con disturbi psichiatrici, dell'apprendimento e del comportamento. In seguito partirà anche l'attività di riorganizzazione degli spazi interni dello stesso Mondino, con lavori di ampliamento del reparto di Neuropsichiatria infantile. E con l'arrivo dell'autunno inizieranno i lavori per l'edificazione di due nuove strutture, ai lati dell'ingresso della Fondazione, che ospiteranno altri ambulatori e la mensa per i dipendenti dell'istituto.
Ai tre progetti, che verranno completati entro il giugno del 2019, si affianca una riorganizzazione dell'attività di ricerca, che nel solo 2016 ha subito un taglio dei finanziamenti statali di circa 400mila euro su un budget di 2,4 milioni. Per l'autunno sono previste anche le celebrazioni per il Centenario del Mondino, che prevedono un ricco programma di iniziative, rivolte sia alla comunità scientifica che al grande pubblico.