• Pavia:

Gelo, agricoltura in crisi: delegazione UE attesa in Oltrepò

Broni. Anche una delegazione della Commissione agricoltura del parlamento europeo sarà in Oltrepò per verificare i danni provocati dal gelo. Lo ha annunciato l’europarlamentare Angelo Ciocca, che ha precisato che “in Italia, dall’entrata in vigore delle misure di sostegno sul rischio, migliaia di agricoltori hanno smesso di assicurarsi per le difficoltà burocratiche di compilazione delle domande ma soprattutto per il ritardo dei rimborsi da parte dello Stato: in molti – ha dichiarato Ciocca – devono ancora ricevere la quota del 2015” e, dato il periodo di crisi, non riescono quindi a stipulare nuove polizze.

E mentre la raccolta dei dati sui danni nelle campagne prosegue, sono stati fissati una serie di incontri per discutere del problema che, lo ricordiamo, non ha interessato solo la viticoltura, ma in misura forse ancora più pesante la frutticoltura. Mercoledì sera a Broni presso la sede della cantina sociale Terre d’Oltrepò soci, agronomi, sindaci e portatori d’interesse sono stati convocati per provare a fare un primo punto della situazione, anche se per avere un quadro più preciso bisognerà attendere – secondo gli esperti – almeno qualche settimana.

Le previsioni più drammatiche parlano del 20% dei vigneti dell’intero Oltrepò (13500 ettari) toccati dal problema, anche se in varia misura e intensità. Sabato, a Casteggio presso la sala Ballabio dell’area Truffi, è previsto un altro incontro promosso tra gli altri dal capogruppo della lega nord al senato Giammarco Centinaio.