• Pavia:

Mozzarelle in cambio di orologi, ma è una bufala: denunciato 50enne

L'intera operazione era una bufala, o meglio, una truffa vera e propria, messa a segno con falsi assegni e con tanta, tanta inventiva. Protagonista un 50enne di origine campana, che è riuscito a raggirare un gioielliere della provincia di Pavia, mettendo le mani su 13 orologi, principalmente Rolex, per un valore di quasi 200 mila euro. Il truffatore, nel gennaio scorso, si era presentato alla vittima con un nome falso, spiegando di essere stato incaricato da un'importante impresa edile all'acquisto di orologi e altri oggetti preziosi da regalare ai clienti. Per conquistare la fiducia del gioielliere, il 50enne gli aveva addirittura regalato delle mozzarelle di bufala campana, invitandolo anche a fargli visita nella sua -inesistente- abitazione in sud Italia. La vittima era cascata nel tranello e aveva consegnato ben 13 orologi in soli cinque giorni, ottenendo in cambio gli assegni: ma una volta che si è recato in banca per incassarli, ha scoperto che erano tutti falsi. All'uomo non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Pavia hanno iniziato le indagini e in poche settimane sono riusciti a risalire al 50enne: che ovviamente non lavorava per nessuna impresa edile, ma era solamente un esperto truffatore. Per lui è scattata subito una denuncia a piede libero, nella speranza che le sue bufale, ora, non risultino indigeste ad altri gioiellieri.