• Pavia:

Miradolo, si schianta contro un camion per evitare il controllo: in auto aveva un chilo di eroina

Prima ha cercato di sfuggire al controllo dei carabinieri, scatenando un inseguimento a folle velocità sulla provinciale, poi ha perso il controllo della sua auto e si è schiantato contro un camion in sosta. Il ragazzo, un 26enne di origine marocchina in Italia senza fissa dimora, nullafacente e pregiudicato, è stato infine arrestato. Il motivo della fuga era un chilo di eroina, nascosto sotto al sedile del passeggero. Tutto è iniziato martedì mattina, vicino a Miradolo Terme: il giovane, a bordo di una Opel Corsa, vede il posto di controllo, non si ferma, ma anzi accelera e cerca di seminare la pattuglia. I carabinieri si lanciano all'inseguimento, segnalando più volte al 26enne di fermarsi, senza successo. Il ragazzo si immette sulla provinciale, colpisce un cordolo e perde il controllo dell'auto, schiantandosi contro un camion fermo in sosta. Dopo averlo soccorso, gli uomini dell'Arma trovano nell'auto più di un chilo di eroina, diviso in due panetti. Il 26enne viene poi trasportato in ambulanza al pronto soccorso del policlinico San Matteo per le cure del caso: dopo le dimissioni, verrà trasferito nel carcere di Torre del Gallo. I carabinieri hanno sequestrato la droga, destinata al mercato della Bassa Pavese, e il veicolo, intestato a un prestanome italiano, sul quale verranno effettuati altri

accertamenti.