• Pavia:

Val di Nizza: i richiedenti asilo e la pomella genovese

Tra i frutteti di Val di Nizza, in Oltrepò, due migranti ospitati un una comunità di Zavattarello sono stati assunti da un'azienda agricola che produce frutta. Moctar, 33 anni dal Senegal e Kambou, 29 dal Burkina Faso, hanno attraversato il deserto del Sahara, la Libia e il Mediterraneo col barcone per arrivare tra queste colline. In questi giorni sono al lavoro con il titolare Simone Rolandi tra i meleti di "pomella genovese", un'antica varietà locale riscoperta da pochi anni.