• Pavia:

Ruba la tessera del supermercato al “Pollini” e ritira le pentole per il laboratorio di cucina

Aveva rubato la tessera punti del supermercato ai ragazzi dell’istituto Pollini ed era andata a ritirare i premi per portarseli a casa. Una bravata che è costata una denuncia alla 47enne di Mortara che è stata scoperta quale autrice del furto.

Gli studenti tenevano conservata in un cassetto la tessera su cui caricavano i punti con l’obiettivo di vincere gli accessori da cucina messi in palio dall’operazione a premi, in modo da arricchire la dotazione dei laboratori dell’istituto alberghiero. Un giorno, però, andando ad aprire il cassetto, si erano accorti che la tessera punti era sparita. Immediata è stata fatta denuncia ai carabinieri, che sono velocemente arrivati a identificare la colpevole.

Per le loro indagini i militari hanno avuto l’intuizione di rivolgersi al supermercato, sospettando che il ladro avesse voluto subito andare a incassare il premio corrispondente ai 32.000 punti che erano accumulati nella tessera. Dall’analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza del punto vendita hanno quindi rintracciato il colpevole: si tratta di una donna che frequentava i locali della scuola per lavoro, essendo addetta di un’impresa di pulizie.

A casa sua i militari hanno trovato le pentole e il frullatore che la signora aveva ritirato al supermercato con la tessera rubata. Il materiale è stato consegnato all’istituto scolastico, mentre l’addetta alle pulizie dovrà rispondere di furto e ricettazione.