• Pavia:

Città metropolitana e Vigevano: i tempi si allungano ancora

Si allungano i tempi per la decisione della Regione sul passaggio di Vigevano in Città Metropolitana. Nell’ultima riunione di commissione si è deciso di costituire un vero e proprio gruppo di lavoro per la definizione dei criteri di giudizio, allo scopo di formare una sorta di regolamento che dovrà essere sottoposto al voto del consiglio regionale. Soltanto in seguito si potrà passare alla valutazione del caso Vigevano, e, sebbene il presidente della commissione Affari Istituzionali Malvezzi insista nell’affermare che il tutto dovrebbe risolversi in pochi giorni, è lecito attendersi che ci vorrà un po’ di più. Intanto l’assessore Beccalossi e il sottosegretario Nava hanno dato i loro suggerimenti su come definire i criteri per valutare l’annessione: dovranno essere sentiti i pareri dell’amministrazione provinciale che si lascia, di città metropolitana e delle forze economiche del territorio, che dovranno produrre un documento scritto. Il consulto dei cittadini dovrà avvenire tramite raccolta firme o referendum. La grossa novità è che dovrà essere accolto anche il parere dei comuni limitrofi, e in questo caso va sottolineato come finora soltanto Gravellona abbia manifestato il suo favore all’ingresso di Vigevano in Città Metropolitana. Tutti questi criteri al momento sono stati soltanto suggeriti dalla giunta ai membri della commissione. Nelle prossime settimane si saprà se ci saranno delle modifiche o se diverranno definitivi.