• Pavia:

Pavia, la sponda del Ticino cede ancora. Nessun pericolo per il ponte.

Un altro pezzo di sponda franato nel fiume, all’altezza del ponte della ferrovia. A confermarlo non sono solamente le immagini della riva del Ticino, nella zona del Canarazzo, ma anche le parole del delegato del sindaco Depaoli per la Protezione Civile Roberto Rizzardi. "Nelle score ore - ha spiegato - è stato fatto un veloce sopralluogo ed è evidente il nuovo parziale cedimento. "Non ci sono problemi per il ponte della Ferrovia - ha voluto sottolineare Rizzardi - mentre è necessario un intervento per consolidare la riva.

Lo scorso mese di settembre si erano registrati i primi problemi mentre la piena del Ticino di fine novembre aveva creato i danni maggiori, portando via circa due metri di sponda ed anche le recinzioni di sicurezza sistemate dal Comune di Pavia. Un ulteriore aspetto su cui intervenire, quest’ultimo. A distanza di due mesi dal passaggio della piena, le transenne giacciono abbandonate sulla riva del fiume. Di certo non un bello spettacolo per le numerose persone che passeggiano o fanno sport lungo i sentieri del Parco del Ticino.