• Pavia:

Voghera, le tasse per il 2017: aumenta la Tari, invariate le altre imposte

Un lieve aumento per la Tari, la tassa sui rifiuti, e il mantenimento delle aliquote per Imu e Irpef. Il comune di Voghera ha varato il bilancio di previsione per il prossimo triennio, assieme al documento unico di programmazione. Il commissario prefettizio Sergio Pomponio, in una nota, parla di un bilancio che considera "sia le esigenze ed i bisogni della collettività comunale, che la necessità di mantenimento degli equilibri finanziari". Un documento "cautelativo" che tiene conto anche del ricorso del ministero dell'economia per il caso Imu, vinto dal comune di fronte al Tar, ma che il ministero può ancora impugnare. Le tasse nel 2017 permetteranno a palazzo Gounela di incassare quasi 26 milioni di euro. L'unica manovra che non piacerà ai vogheresi è l'elaborazione delle nuove tariffe Tari, che salvaguarda le agevolazioni e le riduzioni già applicate negli anni precedenti, ma con aumenti compresi tra i 10 e i 13 euro per le abitazioni private e cifre leggermente superiori per negozi e studi professionali. Il comune ha poi confermato l'aliquota unica all 0,8 per cento dell'addizionale comunale Irpef, mantenendo una soglia di esenzione per i redditi inferiori a 10.000 euro. Anche per l'Imu è stata confermata l’aliquota ordinaria all'1,06 per cento per tutte le fattispecie immobiliari, mantenendo -oltre alle riduzioni introdotte dalla Legge di stabilità 2016- un’aliquota ridotta a metà per le abitazioni e pertinenze e un’aliquota dello 0,95% per i terreni agricoli.