• Pavia:

Arrivati a Vigevano 16 richiedenti asilo

È arrivato a Vigevano un contingente di richiedenti asilo. 16 persone, che sono ospitate in una casa di via della Pace, nei pressi del cimitero cittadino. L’accoglienza è curata da Milano Solidale Onlus, che aveva partecipato al bando indetto dalla Prefettura di Pavia. Martedì nel tardo pomeriggio gli ospiti sono arrivati e si sono sistemati negli appartamenti di una casa di ringhiera. La struttura è stata quasi interamente affittata da Milano Solidale, a eccezione di un locale dove invece vivono altre persone. Ogni mini appartamento è dotato di una cucina, in modo che i migranti possano essere totalmente autonomi. Inizialmente gli ospiti avrebbero dovuto essere 12, poi aumentati a 16. La struttura ha una capienza di 20 persone, tetto massimo che verrà raggiunto con tutta probabilità nei prossimi giorni con l’arrivo di altre quattro persone. Gli ospiti attuali sono tutti giovanissimi: a parte un trentenne, gli altri hanno fra i 18 e i 20 anni. Provengono da Guinea, Costa d’Avorio e Gambia. Per loro è iniziato l’iter per la richiesta di asilo. Una procedura burocratica che non sarà certamente breve, durante la quale i migranti rimarranno ospitati nella struttura di via Della Pace. Milano Solidale Onlus lamenta attualmente un ritardo nei pagamenti da parte del Ministero degli Interni di sette mesi, ma sta continuando con fatica a portare avanti le proprie attività su vari campi in diverse zone della Lombardia. In alcune strutture gli ospiti hanno seguito un percorso che li ha portati a iscriversi a un percorso di formazione per cercare opportunità di lavoro, mentre a Lodi è stato raggiunto un accordo con il comune che ha portato i migranti a svolgere attività di volontariato.