• Pavia:

Manda finte richieste d’aiuto mentre si trova in crociera, denunciata per procurato allarme

Aveva gettato nel panico diversi amici, scrivendo loro dei messaggi con il cellulare spiegando di trovarsi in pericolo, ma non era vero nulla. Una cinquantenne di Candia Lomellina è stata denunciata dai carabinieri per procurato allarme. L’episodio è avvenuto la scorsa estate, ma il procedimento nei suoi confronti è stato formalizzato soltanto nelle scorse ore. Le indagini hanno appurato che la donna si trovava in crociera quando ha cominciato a mandare messaggi allarmanti. Gli amici si erano subito attivati presso carabinieri e capitanerie di porto, scoprendo che la signora stava benissimo e si era inventata tutto. A quanto pare la crociera la stava annoiando e si era messa a congegnare questo scherzo che però le sta costando caro.