• Pavia:

San Matteo, arrivano 7 milioni per due progetti di ricerca

La Fondazione per la Ricerca Biomedica di Regione Lombardia ha approvato e finanziato due progetti di ricerca proposti dal Policlinico San Matteo. Il primo ha l'obiettivo di identificare i geni mutanti che sono responsabili di alcune malattie neoplastiche rare ed è stato finanziato con oltre 4 milioni di euro. Il secondo, che ha ottenuto un finanziamento di oltre 3 milioni di euro, sarà coordinato dal San Matteo con la collaborazione di altri 8 ospedali lombardi: riguarda il Citomegalovirus o CMV studiato nei pazienti trapiantati e nelle donne gravide. Il virus è la causa infettiva più frequente di ritardo mentale e sordità congenita: Si stima che in Italia nascano ogni anno 3.000 bambini con infezione congenita.