• Pavia:

Voghera, elezioni entro il 3 gennaio (salvo ulteriori ricorsi)

Le elezioni a Voghera si terranno al massimo entro il 3 gennaio, se nessuno deciderà di impugnare l’ultima sentenza del Consiglio di Stato che decretava il rifacimento del turno di ballottaggio dopo gli errori di conteggio che avevano portato a una competizione con i candidati sbagliati. La data risulta da un calcolo formulato partendo dalla base di alcune precisazioni rese note dalla Prefettura. Sarà comunque il Prefetto, di concerto con il presidente della Corte d’Appello di Milano, a formulare la data ufficiale che non potrà essere successiva al 3 gennaio, limite massimo di scadenza calcolato sulla base della pubblicazione della sentenza del Consiglio di Stato. La Prefettura inoltre precisa che il turno elettorale non verrà considerato come nuove elezioni, ma il proseguimento delle elezioni del 2015: questo significa ad esempio che chi ha compiuto 18 anni nel frattempo non potrà votare, ma anche che il sindaco e i consiglieri comunali che risulteranno eletti saranno di fatto in carica soltanto tre anni e mezzo, perché il loro mandato verrà calcolato a partire da giugno 2015.