• Pavia:

Protagonista di una rissa nel napoletano, arrestata a Breme

A Breme i carabinieri hanno tratto in arresto una donna di 46 anni, originaria della Sicilia, ma domiciliata in Lomellina. Per lei è infatti scattata la condanna a 4 mesi di reclusione per via di una rissa che si era scatenata a Saviano, in provincia di Napoli, nel 2007. Allora la donna, insieme ad altre tre persone, era scesa in strada con una sega, coltelli a serramanico e bastoni per picchiare degli altri individui. Il tribunale ha ora deciso per la condanna ai domiciliari, che la 46enne sconterà proprio nella sua abitazione di Breme.

I carabinieri della compagnia di Vigevano, nella giornata di Ferragosto, si sono resi protagonisti di numerose altre operazioni in virtù di una serie di controlli straordinari che hanno portato, tra l’altro, all’identificazione di 60 persone e al fermo di controllo per 43 veicoli. Il bilancio parla di due persone denunciate per guida in stato di ebbrezza, una per evasione dai domiciliari, una per violazione delle leggi sull’immigrazione e tre per mancato rispetto del foglio di via. Cinque individui sono stati inoltre segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti.