• Pavia:

Evade dai domiciliari per spacciare durante la partita della nazionale: arrestato

Durante la partita dell’Italia andava in giro a cercare clienti a cui spacciare droga, ma è stato arrestato dalla Polizia Locale. E’ successo a Vigevano. Lunedì sera, proprio mentre era in corso il match degli azzurri contro il Belgio, una pattuglia dei vigili ha notato un individuo sospetto in corso Pavia. Alla vista delle forze dell’ordine, l’uomo è scappato verso la circonvallazione interna. Gli agenti si sono messi all’inseguimento, raggiungendolo nei pressi di via Cararola. Nel frattempo il fuggitivo aveva abbandonato qualcosa che aveva in tasca, gettandolo in un giardino all’angolo fra via Bercleda e via Caramuel. Si è poi scoperto che si trattava di polvere bianca, probabilmente cocaina. Il fermato, identificato in un pregiudicato tunisino di 34 anni residente in città, è stato sottoposto a perquisizione personale: con sé aveva quattro telefoni cellulari, 500 euro in contanti e un assegno da 120 euro. A seguito di ulteriori accertamenti è infine emerso che l’uomo avrebbe dovuto trovarsi ai domiciliari perché condannato proprio per spaccio.