• Pavia:

Rapinano tabaccheria a Pieve Porto Morone, arrestati dopo un’ora di caccia all’uomo

Sono stati acciuffati nel giro di poco più di un’ora i protagonisti di una rapina avvenuta venerdì sera in una tabaccheria di Pieve Porto Morone. Erano circa le venti quando due persone sono entrate fingendosi normali clienti, per poi all’improvviso afferrare il registratore di cassa con l’intento di portarlo via. La titolare ha cercato di fermarli, rimanendo impigliata nel filo dell’apparecchio e venendo trascinata per qualche metro dai rapinatori in fuga, finché non è riuscita a liberarsi. Alcuni vicini, richiamati dal rumore, sono usciti di casa, cercando di inseguire i malviventi che nel frattempo si erano ricongiunti a una terza persona che faceva da palo. I carabinieri, avvertiti del fatto, hanno iniziato una caccia all’uomo lungo le rive del Po, direzione di fuga dei rapinatori: li hanno trovati con l’aiuto della commerciante, che aveva rivisto i tre circa un’ora dopo la rapina. La banda è stata arrestata: a finire in manette tre giovani fra i 21 e i 25 anni domiciliati in un campo nomadi di Legnano.