• Pavia:

Bambino si presenta a scuola con una pistola (scarica): paura a Pavia

Si è presentato in classe, una mattina, con una pistola e l'ha fatta vedere ai compagni. I quali, giustamente preoccupati, hanno avvisato i loro professori che hanno sequestrato l'arma e fatto chiamare la madre del ragazzo. Una vicenda preoccupante, successa alcune settimane fa ma trapelata solo in questi giorni: e il protagonista, in negativo, è un 12enne che frequenta la prima media alla Leonardo da Vinci di Pavia. I docenti, dopo la segnalazione, hanno poi appurato che la pistola (piuttosto vecchia, forse risalente ai primi del 900) non era carica ed era anche priva del grilletto. Ma si trattava pur sempre di un'arma e il fatto che lo studente l'avesse portata con sè durante le lezioni ha destato più di una preoccupazione. I genitori del 12enne sono stati dunque ricevuti dalla preside: la scuola ha chiesto ovviamente come avesse fatto il ragazzo ad entrare in possesso dell'arma e soprattutto perchè l'avesse portata a scuola. Solo una bravata, con tutta probabilità, che però gli costerà caro. Lo studente è stato infatti sospeso e dovrà dare parecchie spiegazioni per il suo gesto anche ai genitori.