• Pavia:

Maxi blitz dopo la rapina, banda arrestata per strada a Voghera

Scene da film ieri a Voghera, dove una brillante operazione di polizia ha permesso l’arresto di una banda di rapinatori. E’ successo tutto alle quattro del pomeriggio in viale della Repubblica, fra la casa di riposo Pezzani e la rotonda. Lì sono arrivati i rapinatori, che avevano appena compiuto un colpo alla banca Centropadana di Rivanazzano. Un bottino da 40mila euro, ottenuto dopo aver chiuso gli impiegati nei bagni tenuti sotto minaccia di pistole poi rivelatesi dei giocattoli. La banda è quindi partita alla volta di Voghera a bordo di una Mercedes e di una Panda bianca. Non sapevano, però, che gli uomini della squadra mobile di Milano erano da tempo sulle loro tracce, dopo varie rapine perpetrate nel nord Italia. La questura di Milano aveva quindi coinvolto i colleghi di Pavia e Alessandria, e tutti insieme controllavano la zona: sapevano infatti che c’era un colpo in programma proprio per mercoledì pomeriggio attorno a Voghera. Ecco quindi che, a bordo di auto in borghese, gli agenti hanno velocemente rintracciato i malviventi, finendo per raggiungerli proprio in viale Repubblica a Voghera. E’ quindi scattato il blitz: i poliziotti sono scesi da tre auto, una Megane, un’Audi e una Panda, dopo aver bloccato la strada ai malviventi. Pistola in pugno si sono diretti verso i rapinatori, che si sono arresi e si sono fatti ammanettare. Il bottino era in una delle due vetture utilizzate per la fuga. A conclusione dell’operazione la banda è stata porta in questura a Milano.