• Pavia:

Un milione di euro per risanare le strade dell’Oltrepò Pavese

Un milione di euro è l’importo del finanziamento che Regione Lombardia ha concesso alla Provincia di Pavia per opere di risanamento dei danni da dissesto idrogeologico. Si tratta di dieci interventi riguardanti l’Oltrepò pavese, e permetteranno di mettere in sicurezza altrettanti tratti stradali: consolidamento della sede stradale, realizzazione di gabbionate, esecuzione di nuovi condotti per l’acqua piovana e naturalmente il rifacimento del manto di asfalto, dei guard rail e della segnaletica. I cantieri dovranno partire entro la fine del mese di aprile e il termine dei lavori è fissato entro il 31 ottobre di quest’anno. Nel dettaglio saranno interessate la provinciale 201 nei comuni di Santa Maria della Versa, Stradella e Montecalvo Versiggia; la provinciale 184 a Fortunago; la provinciale 186 a Brallo di Pregola; la provinciale 7 nei comuni di Val di Nizza e Valverde; la provinciale 206 fra Voghera e Casei Gerola; la provinciale 40 a Canevino; la provinciale 41 a Golferenzo; la provinciale 20 a Rocca Susella; la provinciale 126 a Borgo Priolo; il tratto di strada fra Calvignano e Montalto Pavese. Il presidente della provincia Daniele Bosone ha parlato di finanziamenti molto importanti per il territorio dell’Oltrepò. “I tempi di realizzazione dei progetti e di consegna dei lavori sono strettissimi - ha proseguito Bosone - ma la Provincia si è già messa in azione per lavorare con efficacia e rispettare le date richieste da Regione Lombardia”.