• Pavia:

Farmabios, investimenti per 2,5 milioni ma ci sono due anni di cassa integrazione

Due anni di cassa integrazione straordinaria per 89 dei 150 dipendenti della Farmabios di Gropello Cairoli. Il provvedimento è stato annunciato in concomitanza con la presentazione del nuovo piano industriale che prevede due milioni e mezzo di euro di investimenti per la riconversione dell’impianto lomellino. “Quella della cassa integrazione è stata una scelta sofferta ma necessaria - ha dichiarato il direttore generale Mario Di Giacomo - per permettere il rilancio dell’azienda dopo un biennio critico”. A Gropello verrano prodotti nuove tipologie di antibiotici con tecniche che permetteranno un’accelerazione dei tempi e un risparmio economico. L’azienda si è impegnata a salvaguardare i livelli occupazionali attraverso la formazione professionale.