• Pavia:

Pavia, una convenzione fra comune, Caritas e Diocesi per la sistemazione delle case popolari

La mancanza di lavoro e l’emergenza abitativa: due piaghe e, allo stesso tempo, facce della stessa medaglia. Per questo motivo il Comune di Pavia vuole provare ad intervenire con una convenzione siglata nei giorni scorsi con la Pastorale del Lavoro, Caritas, Amico Lavoro. Un documento che permetterà l’attivazione sperimentale di misure a favore di persone in situazione di grave disagio sociale. Attraverso il coinvolgimento di questi soggetti, il Mezzabarba punta a sistemare ed adeguare  cinque alloggi gestiti dal comune facendo lavorare persone svantaggiate. Si tratta di due appartamenti di edilizia residenziale pubblica, che saranno individuati dal Settore dei Lavori Pubblici del Comune, e altri 3 extra erp in via Porta, che saranno quindi messi a disposizione di Caritas per l’accoglienza di famiglie in condizione di particolare fragilità. Un intervento dal valore di 15mila euro, suddiviso in due tranche, che consentirà dunque di mettere in campo un percorso sinergico su due problemi delicati e di stretta attualità come il lavoro e l’emergenza abitativa in città.