• Pavia:

Nominati i vertici del San Matteo: presidente Giorgio Girelli (ex MV Agusta)

Il nuovo presidente arriva direttamente con l’elicottero. Sarà infatti Giorgi Girelli, ex vicepresidente di Agusta Motor, a guidare il cda del Policlinico San Matteo. 55enne, varesino, è da sempre considerato uomo vicinissimo a Maroni. Ed il governatore di Regione Lombardia ha voluto affidare ad una persona di fiducia la delicata fase di transizione che attende il policlinico alle prese con un buco di bilancio da oltre 40 milioni di euro. Alla direzione generale è stato invece nominato Nunzio Del Sorbo, altro uomo Lega con un ricco curriculum nella sanità lombarda. Nel consiglio d’amministazione siederanno quattro tecnici: i docenti universitari Alessandro Venturi e Mariachiara De Martini dell’Università di Pavia e Giovanni Fattore e Rosanna Tarricone dalla Bocconi. Alla fine, dunque, è passata la mozione più morbida del Ministro Lorenzin e non quella di Maroni che avrebbe invece commissariato l’intero cda. Ma le nomine della Regione appaiono comunque un chiaro commissariamento del territorio e del centrodestra in particolare: le numerose faide interne sulle nomine, sia in Forza Italia che in Lega, non sono affatto andate giù a Maroni che ha voluto in parte punire Pavia. Alla fine dunque l’unico partito a piazzare i suoi uomini sarà il Pd che, dopo le feste, confermerà Redi (rappresentante del comune nel cda) ed Albergati, espressione della provincia. In attesa della nomina del ministero, attesa in queste ore: caldo, in tal senso, resta il nome del segretario cittadino di Ncd Sergio Pellegrino.