• Pavia:

Truffa un milione di euro a un paraplegico, in manette un robbiese

Hanno truffato un paraplegico convincendolo che avrebbe potuto tornare a camminare grazie a un intervento chirurgico, ma non era vero niente. Tre persone, una residente Robbio, una di Monza e una di Valsolda (in provincia di Como) sono state arrestate dai carabinieri del comando provinciale di Milano, che aveva svolto le indagini sul caso. La gang aveva messo a segno anche un’altra truffa, in cui avevano convinto un imprenditore a investire per lo sviluppo di un’inesistente tecnologia innovativa. Gli arresti sono stati effettuati in mattinata su ordinanza del gip del Tribunale di Milano. La truffa alla persona paraplegica, in particolare, avrebbe fruttato la somma di un milione di euro. I carabinieri, oltre agli arresti, hanno anche sequestrato la somma di 960mila euro in Svizzera.