• Pavia:

Malore al rave, il ragazzo pavese rimane in prognosi riservata

Sarebbe ancora in pericolo di vita il ragazzo pavese di 19 anni caduto in coma durante un rave party che si è tenuto nel weekend a Pero. Il ragazzo avrebbe assunto un cocktail di alcolici e mescalina, un allucinogeno. Dopo il malore avuto attorno alle 5 di mattina, il 19enne era stato portato all’ospedale San Paolo di Milano dove si trova tuttora ricoverato. Intanto a Pero è polemica sul luogo dove è avvenuta la festa dello sballo: un capannone abbandonato dove è stato insediato abusivamente un centro sociale. Il sindaco di Pero Maria Rosa Belotti ha dichiarato che sta attendendo il via libera delle forze dell’ordine per procedere all’ordinanza di sgombero.