• Pavia:

Stradella, topi d’appartamento arrestati dai carabinieri

Hanno forzato la finestra di un appartamento, ma la loro fuga è durata pochi minuti. Sono finiti tutti in manette dopo un inseguimento per le vie della cittadina terminato solo a Portalbera. La banda venuta dall’est, due serbi e un bosniaco, di 40, 21 e 32 anni, mercoledì sera stava rubando in una casa nei pressi del quartiere San Zeno, quando la proprietaria è rientrata e, vedendo la finestra forzata, ha dato l’allarme. Accortisi di essere stati scoperti, i malviventi hanno tentato la fuga a bordo di una citroèn ma sono stati inseguiti e bloccati dai carabinieri. I contorni della vicenda non sono ancora chiari, ma sembra che uno dei tre sia stato fermato e ammanettato ancora nel centro abitato di Stradella, nel bel mezzo di via Po, che è rimasta chiusa per qualche minuto. I due complici invece sarebbero riusciti a scappare in auto, ma sarebbero stati raggiunti ed arrestati pochi minuti dopo nei pressi di Portalbera. Al termine del processo per direttissima tenutosi nel pomeriggio a Pavia il giudice ha convalidato l’arresto. I tre slavi verranno sentiti martedì.