• Pavia:

Pavia Acque porterà la fognatura allo Scarpone e al Cassinino

Un intervento da quattro milioni di euro complessivi: tre per il potenziamento della rete fognaria ed uno per quella acquedottistica cittadina. Dopo aver presentato il piano di investimenti sull’intera provincia nei giorni scorsi, Pavia Acque, azienda che gestisce il servizio idrico del territorio, ha voluto fare un focus sui lavori programmati nel capoluogo. Grande attenzione sarà riservata nei prossimi anni al rinnovamento di alcune tratte fognarie e in tal senso le zone periferiche, in primis Scarpone e Cassinino, avranno la precedenza. Interventi di manutenzione straordinaria toccheranno invece il centro città: l’impianto di origine romana tra via XX settembre e via Rezia e la zona di corso Manzoni. La rete degli acquedotti sarà rinnovata soprattutto nella parte bassa di Strada Nuova. Nessun intervento infine al depuratore, recentemente potenziato con un investimento da quasi 6 milioni di euro.