• Pavia:

Vigevano, è morta la donna investita in via Brigate Partigiane

Non ce l’ha fatta la signora di 67 anni investita ieri sera in via Brigate Partigiane a Vigevano. La donna era stata trasportata in gravissime condizioni al Policlinico San Matteo di Pavia, ma è deceduta dopo il ricovero. L’incidente è avvenuto attorno alle 18.30. La 67enne stava attraversando la strada all’incrocio fra via Frascona e via Brigate Partigiane, dietro alla piscina di Santa Maria. Con lei c’era il nipotino. I due sono stati investiti da una Fiat Freemont guidata da un uomo residente a Mortara. Il piccolo se l’è cavata con alcune contusioni, mentre le condizioni della donna sono apparse subito molto gravi. Sul posto era intervenuta un’automedica del 118 e un’ambulanza della Croce Rossa che si è poi diretta d’urgenza verso il San Matteo. Purtroppo il prodigarsi dei medici non è servito a salvare la vita alla 67enne. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri. Quello che è certo è che al momento del tragico schianto su Vigevano pioveva a dirotto, e il buio unito alla scarsa visibilità causata dalla pioggia potrebbero avere avuto un ruolo nella vicenda. Ancora, però, non è possibile risalire ad eventuali attribuzioni di colpa.