• Pavia:

Furti agli oleodotti, il Parco del Ticino chiede un incontro al Ministero

L’ente parco ha chiesto ufficialmente un incontro a Ministero dell’Ambiente, Ministero dell’Interno, Regione e Prefettura sul tema dei furti agli oleodotti che si sono verificati negli ultimi tempi. Sempre più spesso, infatti, i ladri di oro nero cercano di rubare il combustibile forando le tubature nei campi, con conseguenti importanti danni ambientali. A Morimondo, ad esempio, è in corso da giorni la bonifica dei terreni e dei corsi d’acqua inquinati da un tentativo di furto. Nell’ultimo mese sono stati tre gli episodi del genere sul nostro territorio, l’ultimo qualche giorno fa alla frazione Sforzesca di Vigevano. Il Parco del Ticino chiede agli agricoltori di segnalare prontamente eventuali movimenti anomali e alle istituzioni propone di attuare nuove misure di prevenzione, fra cui interventi per la sostituzione delle linee tecnologiche.