• Pavia:

Denunciano il furto del bancomat, il ladro è il figlio

Una coppia di Gambolò nello scorso mese di settembre aveva fatto denuncia per la sparizione della tessera bancomat. I due si erano accorti che nei mesi precedenti erano stati fatti prelievi per cifre sostanziose di cui non erano a conoscenza. I carabinieri hanno dunque effettuato le indagini del caso e hanno scoperto che il ladro era il figlio della coppia, un 19enne pregiudicato residente a Sordio, in provincia di Lecco, che oltre alla tessera si era impossessato anche del codice segreto. Il giovane, nei vari prelievi che effettuava presso uno sportello bancario di Tromello, era riuscito a portare via ai genitori la somma di 15mila euro. Per lui è scattata una denuncia.