• Pavia:

Scandalo Asm, la Guardia di Finanza è tornata in via Donegani

Sarebbero state incassate da Pietro Antoniazzi tre delle note di credito al centro del maxi scandalo di Asm Pavia. Una notizia filtrata nelle ultime ore da fonti investigative. Nel frattempo l’ex contabile dell’azienda di via Donegani, atteso in mattinata dall’interrogatorio di garanzia dopo l’arresto di venerdì scorso, ha preferito avvalersi della facoltà di non rispondere. Ma le indagini non si fermano e nel pomeriggio la Guardia di Finanza è tornata in via Donegani per acquisire nuova documentazione utile a ricostruire il tragitto dei quasi 2 milioni di euro usciti dalle casse dell’azienda e spariti nel nulla.

 

In queste ore si è tenuto un nuovo vertice in Procura per aggiornare lo stato delle indagini. Il nodo principale è ricostruire il tragitto dei soldi usciti dalle casse di Asm e finiti sul conto fantasma aperto a nome del Comune di Pavia nella piccola banca del piacentino.