• Pavia:

Litiga con la moglie, poi picchia carabiniere: patteggia 8 mesi

Gestiva una pizzeria con la moglie nella zona Est di Voghera, quando, era il 2011, ebbe un violento litigio con la consorte al termine del quale si barricò all’interno dei locali. La donna chiamò i carabinieri, ma all’arrivo dei militari il marito, all’epoca 54enne, diede in escandescenza. Portato in caserma, aggredì un carabiniere insultandolo e colpendolo al volto con un pugno. Per questo l’uomo ha ora patteggiato 8 mesi di carcere. Pena che dovrà scontare agli arresti, in quanto a causa dei suoi precedenti l’aggressore non potrà usufruire dei benefici di legge.