• Pavia:

Uomo trovato accoltellato in casa a San Martino, è in prognosi riservata

È ancora tutto da capire cosa sia successo al cittadino di origine rumena ricoverato al Policlinico San Matteo con una profonda ferita alla testa. L’allarme è scattato ieri sera poco dopo le 19, a chiamare i soccorsi lo stesso rumeno, 34enne, che avrebbe raccontato di essere stato accoltellato da due persone. L’arma sarebbe un coltello da cucina. L’uomo telefonava da casa sua, ed è proprio lì che i medici del 118 lo hanno trovato, privo di sensi. Sul corpo aveva dei graffi, sul capo una ferita compatibile con un’aggressione da arma da taglio. Le sue condizioni sarebbero piuttosto serie, dopo il ricovero al San Matteo avrebbe subito un intervento chirurgico per ridurre la ferita. È in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. In casa della vittima si sono presentati i carabinieri per un primo sopralluogo, e sarebbero state raccolte delle testimonianze. Ancora, però, non è chiara la successione degli avvenimenti: l’aggressione sarebbe avvenuta in casa, ma i motivi e gli esecutori sono da trovare. Al momento gli investigatori tengono aperte tutte le piste.