• Pavia:

Asm Pavia dà il benservito al direttore amministrativo Antoniazzi

Un comunicato stampa asciutto, di poche righe, per annunciare la risoluzione del rapporto professionale tra Asm Pavia e Pietro Antoniazzi, fino allo scorso 21 settembre direttore amministrativo della società di via Donegani. Azienda che non ha voluto fornire, almeno ufficialmente, spiegazioni circa la decisione annunciata nelle ultime ore. La scelta, operata dal cda guidato dal presidente Duccio Bianchi, andrebbe ricercata in fatti giudiziari, riferiti ad Antoniazzi, che avrebbero inficiato il regolare svolgimento delle sue funzioni amministrative all’interno della società pavese. Fatti precedenti e scoperti solo recentemente dalla nuova governance di Asm. In queste ore i vertici dell’azienda starebbero ancora analizzando diversi documenti. Le funzioni di coordinamento finanziarie ed amministrative, spiegano da via Donegani, saranno ricoperti ad interim dal direttore generale Claudio Tedesi. A breve si procederà da una riorganizzazione del settore e, contemporaneamente, sarà avviata una procedura per individuare il nuovo responsabile amministrativo dell’azienda.