• Pavia:

Lite su Twitter Gasparri-Puglisi, il giudice deciderà a dicembre

Si deciderà il prossimo 14 dicembre la disputa tra il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri ed il ricercatore pavese Riccardo Puglisi. Il giudice di pace di Pavia ha infatti disposto il rinvio in attesa di conoscere i decreti attuativi sulla depenalizzazione del reato di ingiuria, accusa che pende sul capo del senatore forzista. Nell’agosto del 2013 Gasparri aveva infatti insultato Puglisi, al termine di una discussione sul presidente della repubblica Ciampi, con un messaggio diretto attraverso twitter. “Ignorante presuntuoso fai vomitare” lo sfogo privato poi pubblicato dallo stesso Puglisi sulla sua pagina personale e divenuto subito virale. Uno scontro finito qindi nelle aule di tribunale. Ma la richiesta della difesa di Gasparri di arrivare subito a sentenza per depenalizzazione del reato di ingiuria non è stata accolta poiché mancano ancora i decreti attuativi che potrebbero cancellare il reato. Tutto rinviato al prossimo 14 dicembre in attesa di capire se le parti possano nel frattempo arrivare ad un accordo per un risarcimento al di fuori del processo. Strada auspicata dal ricercatore pavese.