• Pavia:

Pavia, passo avanti verso la moratoria sfratti

Una cabina di regia per affrontare il drammatico problema degli sfratti per morosità incolpevole. Nelle scorse ore l’assessore alla Casa Canale ha incontrato il vicario del prefetto riscontrando la massima disponibilità a mediare sul tema. In tale ottica il vicario stesso parteciperà alla commissione consiliare fissata per giovedì sera al Mezzabarba. Quello della casa, del resto, è ormai un problema a 360 gradi.Basti pensare che sono oltre le 800 famiglie in attesa di un’abitazione soltanto a Pavia. In pratica una città nella città. Un’emergenza nazionale che si declina a livello con disarmante semplicità. Situazione che il comune sta provando a tamponare recuperando il più velocemente possibile gli alloggi sfitti detenuti dal Mezzabarba. Un problema ulteriormente aggravato da un’altra emergenza, ovvero quella degli sfratti per morosità incolpevole. Si tratta di persone che non riescono più a sostenere affitto a bollette principalmente per la perdita del posto di lavoro. Da qui la necessità di accelerare il processo per arrivare in breve tempo ad una moratoria per questa tipologia di sfratti. Una strada che fino ad oggi è risultata impraticabile poiché il tribunale non dispone di una banca dati che riunisca i casi di morosità incolpevole per il passato. L’apertura della Prefettura a costituire una cabina di regia potrebbe dunque essere il primo passo deciso verso la risoluzione del problema.