• Pavia:

Mortara, ragazzo rimane chiuso in casa in piazza Silvabella: intervengono i pompieri in calata

Uno spiegamento di soccorsi che ha attirato l’attenzione di molti, ieri sera all’ora di cena a Mortara, in piazza Silvabella. Sul posto erano giunti Croce Rossa e vigili del fuoco per una disavventura che era avvenuta in uno dei due alti palazzi che si affacciano su quella che è una delle piazze principali della città lomellina. Un ragazzo disabile era rimasto chiuso in casa, a quanto pare a causa della rottura della chiave nella serratura della porta blindata che dà l’accesso all’appartamento. La madre era rimasta fuori, e subito è stato dato l’allarme. L’intervento non è stato semplice, dato che a causa dell’elevata altezza i pompieri non hanno potuto utilizzare le autoscale. È stato quindi necessario l’arrivo del nucleo speleo-alpino-fluviale di Pavia, che è attrezzato per le discese in cordata. I vigili del fuoco si sono calati dal tetto, riuscendo finalmente a entrare nell’appartamento e a risolvere il problema alla serratura. L’intera operazione è durata circa un paio d’ore, movimentando la curiosità dei passanti. Alla fine il ragazzo e la sua mamma si sono potuti riabbracciare senza che si verificassero situazioni di pericolo.