• Pavia:

Pavia, verso la nascita del “super assessorato” all’ambiente

Le ipotesi nella mente del sindaco iniziano finalmente a prendere forma ed il tanto agognato rimpasto sembra ormai in dirittura. Qualche giorno di tempo ancora per ufficializzare il giro di deleghe che dovrebbe vedere come novità più rilevante la costituzione di un super assessorato all’ambiente. Un ufficio che accorperà ecologia, gestione del verde, rapporti con Asm e raccolta differenziata: tutte quelle tematiche, in pratica, che hanno a che fare con indirizzi ambientali, fino ad oggi spezzettati tra i diversi membri della giunta. E a gestire questo delicato assessorato dovrebbe essere Laura Canale, fino a ieri a rischio taglio, mentre oggi al centro dell’azione politica di Depaoli. La scelta di costituire un assessorato ad hoc, riunificando tutte le deleghe ambientali, porterà un piccolo effetto domino anche sugli altri uffici. Innanziutto casa ed immigrazione, come preannunciato, torneranno all’assessore alle Politiche Sociali  Alice Moggi. Fabio Castagna perderebbe quindi il verde ed acquisterebbe i servizi civici da Giuliano Ruffinazzi che riuscirebbe, rinunciando anche ai rapporti con asm, ad alleggerire un po’ le sue deleghe come invocato a più riprese. A grandi linee potrebbe essere questo il rimpasto nella mente di Depaoli che si prenderà ancora qualche ora prima di ufficializzare tutti gli spostamenti.