• Pavia:

Entrò a casa della ex sfondando una finestra e la aggredì: condannato a dieci mesi

Entra in casa della ex compagna sfondando una finestra e la aggredisce perchè vuole vedere i suoi figli. Protagonista del gesto estremo un 46enne boliviano, arrestato nell'agosto scorso dai carabinieri. Il fatto è avvenuto a Cisliano, in provincia di Milano, a pochi chilometri da Abbiategrasso. L'uomo, per competenza, è stato però processato a Pavia. Secondo la ricostruzione fatta in aula il 46enne, già noto alle forze dell'ordine, ha cercato di entrare nell'abitazione della ex compagna che aveva lasciato alcuni mesi fa: di fronte al rifiuto della donna, è andato su tutte le furie,  si è arrampicato da una finestra e una volta in casa l'ha aggredita, colpendola anche con un tavolino. La 36enne, con la quale l'uomo ha avuto due bambini seguiti dai servizi sociali, si è allora rifugiata in bagno chiamando i carabinieri che hanno bloccato il pregiudicato. Dopo l'arresto, l'uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Abbiategrasso ed è finito davanti al giudice questa mattina, nel processo per direttissima: il suo avvocato ha presentato richiesta di patteggiamento e l'uomo è stato dunque condannato a dieci mesi di carcere per violazione di domicilio e lesioni personali.