• Pavia:

Pavia, i consiglieri PD daranno le “pagelle” alla giunta

Un faccia a faccia con i consiglieri comunali del Pd e con i rappresentanti della lista civica per tracciare un primo bilancio e rilanciare l’azione della giunta. Archiviate le vacanze estive, il sindaco Depaoli si rituffa nei mari più agitati della politica. L’appuntamento, in agenda, è fissato per mercoledì o al più tardi giovedì sera: una riunione da cui sono invece esclusi gli assessori, oggetto principale della discussione. Ai suoi consiglieri, infatti, il sindaco chiederà di stilare una sorta di pagella sull’operato della giunta in questo primo anno di mandato, evidenziando ciò che ha funzionato e, soprattutto, le principali criticità. Un primo passo per arrivare a quel rimpasto di deleghe annunciato nei mesi scorsi dal sindaco ai nostri microfoni. Aggiustamenti fisiologici li aveva definiti e non una bocciature. Un passaggio politico delicato che Depaoli vuole condividere con la sua maggioranza, troppe volte – per ammissione degli stessi consiglieri – consultata a decisioni già prese in passato. Difficile azzardare previsioni ma è plausibile che tra i principali temi di discussione vi sarà la gestione del verde in città, argomento che tanto ha fatto discutere negli ultimi mesi. Una delega chiacchierata nel recente passato e che, si dice, potrebbe passare dalle mani di Fabio Castagna a quelle di Angelo Gualandi, che già detiene l’ecologia. Ma anche i temi dell’immigrazione, della casa e della sicurezza saranno certamente tra i più caldi nelle valutazioni dei consiglieri di maggioranza.